Kickboxer: Retaliation

Titolo originale: Kickboxer: Retaliation

share

Kickboxer: Retaliation è un film di genere azione, drammatico del 2018, diretto da Dimitri Logothetis, con Alain Moussi e Christopher Lambert. Durata 110 minuti. Distribuito da Well Go USA Entertainment.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3 di 5 su 1 voti

TRAMA KICKBOXER: RETALIATION:

Kickboxer: Retaliation, il film diretto da Dimitri Logothetis, è il secondo capitolo del reboot della action saga nata negli anni '80 e affronta le vicende di Kurt Sloane (Alain Moussi), un lottatore di MMA con un passato travagliato. È trascorso più di un anno da quando Kurt è riuscito a vendicare suo fratello uccidendo il campione thailandese di Muay Thai Tong-Po. Ora l'uomo ha una nuova vita: è sposato con Liu (Sara Malakul Lane) e combatte sul ring vincendo un incontro dopo l'altro.
Nonostante avesse giurato di non fare mai più ritorno in Thailandia, però, Kurt è costretto a infrangere le sue promesse quando due agenti della polizia federale lo obbligano a tornare nel sud-est asiatico per rispondere dell'omicidio compiuto l'anno precedente. Dopo essere stato stordito e trasportato in prigione, l'uomo viene avvicinato da Thomas Moore (Christopher Lambert), un gangster che si occupa di organizzare incontri lì in Thailandia e che vuole vendicarsi con lui per aver ucciso il suo miglior lottatore.
Moore promette a Kurt la libertà e due milioni di dollari, ma in cambio deve combattere e vincere l'incontro contro un mostruoso e imbattuto sfidante di nome Mongkut (Hafþór Júlíus Björnsson). Per sua fortuna, però, prima di incontrare il suo gigantesco avversario, Kurt avrà la possibilità di allenarsi con la sua vecchia conoscenza Master Durand (Jean-Claude Van Damme) e con il pugile Briggs (Mike Tyson), che lo aiuteranno a prepararsi per lo scontro finale.

IL CAST DI KICKBOXER: RETALIATION:



Lascia un Commento
Lascia un Commento